Mindfulness - La Voce della Disillusione

Nuovo corso semi-intensivo di Mindfulness in 5 incontri

dal 12 novembre al 10 dicembre 2018 a Torino

La Voce della Disillusione

La nostra mente possiede al suo interno delle abilità straordinarie, nel senso di "fuori dall'ordinario". Dobbiamo solo imparare a padroneggiarle nella vita quotidiana, a ricordarcene attivamente, perché così facendo è possibile iniziare a rimuovere quella patina che, senza saperlo, ricopre i nostri occhi e ci illude.

Gli effetti di questa illusione di cui siamo vittime sono ben tangibili nella nostra vita quotidiana, e sono tutti figli dello stress, della fretta, della superficialità che spesso colora le nostre giornate: quante volte prendiamo troppo sul personale qualcosa che ci viene detto o fatto, ci scaldiamo (o ci infuochiamo veramente!) perché qualcosa non è andato come ci aspettavamo, o quante volte veniamo presi alla sprovvista da una situazione, magari anche positiva, e andiamo in ansia anziché riuscire a goderla a pieno? Quante volte siamo disturbati da alcuni imprevisti, quante volte qualcosa "ci rovina la giornata"? Quante volte abbiamo delle “semplici” dimenticanze? Ci ricordiamo delle chiavi di casa sul tavolo quando ormai abbiamo già chiuso la porta...Dimentichiamo di fare gli auguri a qualcuno a cui teniamo...Dimentichiamo dove abbiamo riposto un qualche oggetto, perché nella fretta non abbiamo fatto caso ai nostri movimenti, magari eravamo sovrappensiero...Magari siamo spesso sovrappensiero anche quando guidiamo l’automobile, o non sappiamo più dove l'abbiamo parcheggiata...Queste dimenticanze non sono “semplici”, e sono fonte di stress. O ancora, quante volte non riusciamo a dire qualcosa a qualcuno, al lavoro, in famiglia o nel gruppo di amici? Magari è qualcosa che non riusciamo neanche a dire a noi stessi, nella sicura tranquillità del nostro letto prima di addormentarci? Quante volte non ci riconosciamo un merito e continuiamo a torturarci per un qualche nostro “supposto” difetto? Quante volte sentiamo che qualcosa potrebbe o dovrebbe essere diverso ma non sappiamo identificare bene cosa né sappiamo come “sistemarlo”? Dubbi su una relazione? Indecisioni a livello professionale? Quel senso d’ansietà che ci fa continuare a correre tra mille impegni in modo forsennato, senza darci il permesso di fermarci e….respirare.

Questa è l’illusione di cui siamo quotidianamente vittime, ma allo stesso tempo, creatori inconsapevoli. Questa illusione ci convince che le cose stiano veramente così, che non possano essere diversamente se non grazie a chissà quale magia o miracolo, o se solo qualcos’altro fosse diverso, se qualche condizione esteriore volgesse finalmente a nostro vantaggio… Questa illusione difende se stessa perché si alimenta con la nostra paura, con la tristezza, con la rabbia, con l’indecisione.

La buona notizia

La buona notizia è che questa illusione, così come si crea, può essere sciolta. Dobbiamo solo imparare ad usare quegli strumenti di disillusione che la nostra mente già ha ma che sono stati dimenticati. Strumenti fatti di consapevolezza, di tempo, di ascolto, di non giudizio, di accoglienza, di spaziosità, di compassione, di custodia, di gentilezza, di pazienza, fiducia, impegno gentile, di autenticità. Riscoprendo con uno sforzo gentile e privo di giudizio le potenzialità positive della nostra mente ed impegnandoci a metterle in pratica nella vita quotidiana, con le sue difficoltà e le sue gioie, possiamo davvero rientrare in contatto con noi stessi, con gli altri e con una visione più gioiosa del mondo in cui ci troviamo, prendendolo così com’è.

Un numero sempre maggiore di studi scientifici sono stati condotti nel corso degli ultimi tempi (circa gli ultimi 40 anni, da quando è stato elaborato il vero e proprio programma terapeutico per la riduzione dello stress, noto come Programma MBSR) per valutare gli effetti positivi di una regolare pratica della Mindfulness sulla salute psicofisica, sia a livello comportamentale che a livello emotivo, cognitivo, relazionale e fisiologico. Per conoscere i benefici, ti invito a cliccare su questo link che riporta al mio articolo "I benefici della Mindfulness"

Cosa farai durante il corso

Durante questo corso semi-intensivo, potrai esplorare le pratiche della meditazione di consapevolezza, chiamata anche Mindfulness Meditation o Insight Meditation (meditazione di visione profonda o chiara visione). Derivante dalla tradizione della meditazione vipassana del Buddhismo Theravada, si tratta di pratiche che favoriscono l’ascolto di sé, del corpo, della mente, delle emozioni, dei pensieri, dell’ambiente circostante e delle altre persone, delle situazioni, portando ad un’integrazione potentissima di tutti gli elementi che, piacevoli o spiacevoli, fanno pur parte della nostra esperienza. Da questa integrazione, sorge l’accoglienza; da qui, viene fatto spazio e, all’interno di questo nuovo spazio, emergono pace, energia, chiarezza mentale, possibilità di scelta e apertura verso gli altri. Per tutti questi effetti positivi, la pratica della Meditazione di Mindfulness è utilissima per ridurre ed imparare a gestire in modo nuovo (cioè spogliato del velo dell’illusione) le nostre fonti di stress lavorativo, personale, interpersonale. Potremo iniziare a vedere come le condizioni esterne (la perdita del lavoro, una malattia, i terremoti, ecc) abbiano senza dubbio un’influenza sul nostro benessere ma rimetteremo finalmente le mani su quella parte del nostro benessere che è “senza condizione”. Stiamo bene a prescindere. Abbiamo uno spazio. La nostra mente è solida, coraggiosa e da questo, ricaviamo felicità.

Struttura, calendario e sede del corso

Il corso è composto da 5 incontri della durata di 2,5 ore ciascuno, per un totale di circa 12 ore di pratica esperienziale. Tra un incontro e quello successivo, ognuno avrà la preziosissima possibilità di sperimentare la pratica nella vita quotidiana. Saranno fornite tracce audio guidate, con l’invito ad abbandonarle quando ce la si sente per esplorare, da soli, i sentieri della propria mente. Saranno fornite anche letture e brani per approfondire gli aspetti tecnico-scientifici della pratica della meditazione. All’inizio del corso inoltre, sarà possibile sottoporsi a un test dei tratti psicofisiologici legati alla mindfulness, che sarà ripetuto poi anche alla fine del corso per valutare il proprio percorso.

Il corso si terrà il lunedì secondo il seguente calendario: 12, 19 e 26 novembre, 3 e 10 dicembre, dalle ore 19 alle 21,30. Per placare i morsi della fame sarà messo a disposizione qualche stuzzichino (cracker, grissini, un frutto, una bevanda fresca o calda).

Il corso potrà essere frequentato con formula personalizzata: tutti e 5 gli incontri (pacchetto completo 160€), solo 3 incontri (pacchetto metà 100€) o incontro singolo 40€. Per qualsiasi pacchetto si scelga di utilizzare, saranno inviate le coordinate bancarie per effettuare il bonifico a titolo di preiscrizione. L'iscrizione è considerata valida solo al ricevimento della quota. Il corso potrà essere attivato con un minimo di 5 partecipanti, di cui almeno 4 con la formula "pacchetto completo".

Il corso si terrà in via Gian Domenico Cassini, 7 a Torino (salvo cambiamenti inattesi)

CLICCA QUA PER AVERE IL PROGRAMMA DETTAGLIATO