Dichiara pace

Dichiara pace con il tuo respiro.

Inspira uomini d’arme e d’attrito, espira edifici interi e stormi di merli dalle ali rosse.

Inspira terroristi ed espira bambini che dormono e campi appena falciati.

Inspira confusione ed espira alberi di acero.

Inspira quanto è caduto ed espira amicizie di tutta una vita ancora intatte.

Dichiara pace con il tuo ascolto: quando senti sirene, prega ad alta voce.

Ricorda quali sono i tuoi strumenti: semi di fiori, spilli da vestiti, fiumi puliti.

Prepara una minestra.

Fai musica, impara come si dice grazie in tre lingue diverse.

Impara a fare la maglia, e fai un cappello.

Pensa al caos come mirtilli che danzano,

immagina il dolore come l’espirazione della bellezza o il gesto del pesce.

Nuota per andare dall’altra parte.

Dichiara pace.

Il mondo non è mai apparso così nuovo e prezioso.

Bevi una tazza di tè e rallegrati.

Agisci come se l’armistizio fosse già arrivato.

Non aspettare un altro minuto._



— Mary Oliver —
Poetessa statunitense del XX sec.